Non sono i tacchi alti a renderci eleganti

Oggi voglio spezzare una lancia a favore di tutte le signore che non portano i tacchi. Ci sono quelle che non li portano per principio, quelle che vogliono stare comode, quelle che non li possono più portare, e chissà quelle che chissà quale altro motivo hanno.

GettyImages-506631159

Perchè c’è un luogo comune molto diffuso secondo cui le donne hanno bisogno dei tacchi per essere eleganti.

Anne-Hathaway-la-nouvelle-Audrey-Hepburn-BallerinesOra certo voi mi potete dire ma che cos’é l’eleganza? E’ un concetto davvero così univoco? Sappiamo definirla, l’eleganza? Non cambia con il tempo?

E sicuramente avete ragione ad avere tutti quei dubbi, l’eleganza è molto difficile da definire, cambia con il passare del tempo e non è univoca, tutt’altro.

f3ff7208320bca14505ffb5ecc51370f--easy-outfits-chic-outfitsMa di sicuro non ha bisogno dei tacchi alti. Anzi. Icone di stile come Audrey Hepburn e Jacqueline Kennedy non sono mai state immortalate in tacchi alti. Le scarpe disegnate da Coco Chanel e chiamate con il suo nome hanno un mezzo tacco. Le mitiche Roger Vivier indossate da Catherine Deneuve in Bella di giorno avevano un tacco basso e largo. E nessuno credo possa dubitare dell’eleganza di queste donne.

alexa9Però nella maggior parte dei giornali femminili le mise eleganti sono sempre abbinate a tacchi alti oppure altissimi. E c’è una combinazione che trovo particolarmente spiacevole: i jeans stretti o strettissimi con i tacchi.

culottes-block-heels-ladylike-heels-baby-blue-denim-shirt-front-tuck-chambray-shirt-brunch-weekend-work-spring-simple-et-chic-640x829

L’idea che per rendere eleganti i jeans sia necessario portarli con i tacchi è una moda che si è diffusa negli ultimi… 10 o 20 anni, direi. Con risultati pessimi, a mio parere.

Se si vogliono rendere eleganti i jeans bisogna innanzitutto cominciare dai jeans: non devono essere strappati, non devono essere troppo stretti. Poi gli si mette una bella camicia, un bel twin set, una bella giacca o un bel soprabito, un paio di stringate oppure un paio di ankle boots o di beatles. Possibilmente di disegno classico e in una bella pelle nera, color cuoio o testa di moro.

black-lace-up-flatsLasciamo i tacchi, possibilmente non di altezza 12 che se non si è delle modelle ci si cammina male, lasciamo i tacchi ai vestiti sottili oppure a chemisier, alle pencil skirt che stanno bene con le decolletè e alle gonne ampie che vogliono dei tacchi più larghi o delle Mary Jane.

Voi cosa ne pensate? Se vi va scrivetecelo nei commenti o sulla pagina Facebook

Anna da Re, blogger di ChicAfterFifty e opinionista per DonnaModerna.com

 

18 pensieri su “Non sono i tacchi alti a renderci eleganti

  1. Salve, da sempre porto scarpe basse.Si, sono alta e quindi è piú facile fare a meno del tacco, ma per me è sempre stata una tortura portarle alte. Poi con i jeans sono orribili e sono ammissibili, a parer mio, solo con i vestiti molto eleganti. Certo son belle da guardare, ma solo quello! Vuoi mettere un bel stivaletto inglese, una ballerina francese e un bel paio di pantaloni? Mi piacciono anche le zeppe ma di media altezza o un tacco medio.
    Annalizard

    "Mi piace"

  2. Io odio i tacchi! Sono già alta di mio, ho i piedi larghi e porto il 44. Non ti dico la difficoltà a trovare delle scarpe eleganti da abbinare a un vestito. In più ho diversi problemi alla schiena e i tacchi non fanno che peggiorare la situazione!
    Pensa te che qualche settimana fa sono stata a un matrimonio e appena dopo la cerimonia ho messo le scarpe da ginnastica sotto al vestito ahah 😉

    Piace a 1 persona

  3. Il tacco alto conferisce inequivocabilmente quel tocco in più che piace tanto agli uomini……Ma l’eleganza è’ un’altra cosa, anche secondo me.

    (Del resto si può essere vestite “bene”, con capi costosi o alla moda , senza essere eleganti…….)

    Io sono costretta a indossare le scarpe MBT e , a parte le sneaker, faccio un po’ fatica a “digerirle”, anche se ultimamamente ho trovato modelli più femminili e aggraziati di un tempo.

    Come rimpiango le ballerine , che a quanto pare mi hanno rovinato i piedi!

    "Mi piace"

    1. Grazie del tuo commento! Hai assolutamente ragione, i tacchi alti piacciono agli uomini, chissà perché! Le MBT stanno migliorando, per fortuna, e sulle sneakers c’è ormai tanta scelta, e credo che ce ne sarà sempre di più…

      "Mi piace"

  4. Ciao Anna! Qui è la tua socia che ti parla 😂… io purtroppo vado contro tendenza. Le scarpe raso terra non mi piacciono, ho sempre portato scarpe con un po’ di tacco perché mi fanno camminare meglio. Le scarpe bassissime quando cammino mi danno problemi alle articolazioni. Purtroppo ho un paio d’ore scarpe così, delle Camper, pagate nemmeno poco e mi dispiace parecchio doverle usare pochissimo perché sono effettivamente a livello dell’asfalto.

    "Mi piace"

  5. Cara Anna sono così d’accordo che mi sembra quasi inutile scrivertelo.
    Lo faccio per esortarti a “darci dentro” e procedere a smantellare ivecchi “must” ormai obsoleti (ma non tutti se ne accorgono). Conservo religiosamente un paio di morbide meravigliose scarpe che non saprei definire; le faceva Brigatti, chiuso ormai da un secolo e non ho mai più trovato una scarpa simile. Elegantissima ma portabilissima.
    Consigli espliciti, per favore. Ciao!

    "Mi piace"

  6. Ognuno od ognuna si tenga la propria alta o bassa statura che ha, pena il maggior rischio di andare incontro a deformazioni permanenti del piede, come, ad esempio, il valgismo dell’alluce.
    In secondo luogo, occorre smettere di realizzare, a parità di numero, le scarpe femminili più strette e scomode di quelle maschili: si debbono indossare scarpe adatte ai piedi e non già pretendere che i piedi si adattino alle scarpe.

    P. S.: il piede è più largo da parte distale rispetto alla parte prossimale.

    "Mi piace"

      1. Se necessario, dovrebbero essere emanate delle regole a cura del Ministero della Sanità, che, come facilmente intuibile, mi riguarda molto da vicino. Nondimeno, convincere persone convinte che sia sensato andare seminudi nella stagione invernale non è impresa facile.

        "Mi piace"

      2. I problemi ai piedi possono essere causati dalle scarpe ma non credo anche solo da quelle.

        "Mi piace"

      3. Ovviamente, le scarpe rappresentano una delle cause dei problemi ai piedi, ma, tra le cause esterne, non derivanti da anomalie anatomiche congenite, insieme agli errori posturali, costituiscono l’insieme più numeroso degli agenti origine dei danni, proprio perché costringono staticamente il piede, ancorché non come sia avvenuto fino a tempi alquanto recenti in Cina e lo obbligano a posture innaturali. L’estetica deve sempre e comunque essere subordinata alla funzione, da garantire in ogni caso.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.