Di questa fine 2018 e del Nuovo Anno

Io non voglio fare gli auguri a nessuno in questo post. Se mi seguite “altrove” sapete che vi ho già dedicato il mio “Merry Paper Christmas” in giro per il web… e forse non ve ne sarete accorti, ma ho già cominciato ad augurarvi “Happy Hairy New Year”, da altre parti. È da un po’ che non parlo dei miei gioielli in questo blog, che cresce … Continua a leggere Di questa fine 2018 e del Nuovo Anno

Ma perché la gente non porta più i calzini?

Mentre su Chic After Fifty scrivevo delle cinque domande per l’anno che verrà, mi è venuta una domanda per questi giorni freddi: perché la gente non si mette più i calzini? La notte, qui al nord, scende sottozero. Le case sono riscaldate, e anche gli uffici, e i negozi, e i mezzi pubblici. Ma tutti quelli che vedo come me aspettare i suddetti mezzi pubblici, … Continua a leggere Ma perché la gente non porta più i calzini?

Se finalmente le promesse avranno bisogno di sostanza alle spalle.

Prendo spunto per questo pezzo da un articolo di Elisa Motterle che si intitola “Abbiamo ancora bisogno di Victoria’s Secret?”, scritto a proposito dell’apertura del nuovo negozio a Roma. E’ buffo e anche bello che spesso io e Elisa scriviamo, sebbene in modi diversi e a distanza di pochi giorni o mesi, delle stesse cose: la femminilità senza tacco, il ritorno di una certa modestia … Continua a leggere Se finalmente le promesse avranno bisogno di sostanza alle spalle.

Anche per i vestiti, all they need is love

E’ vero, i vestiti sono oggetti inanimati, secondo le leggi della fisica. Però come tutti gli oggetti sono capaci di evocare sensazioni, di conservare dei ricordi, di assorbire e restituire i profumi. Ho finalmente completato il mio trasloco e sistemato, anche se non proprio definitivamente, la cabina armadio. Mi sono passati tra le mani vestiti vecchi e nuovi, usati tanto oppure poco, ereditati o comprati … Continua a leggere Anche per i vestiti, all they need is love