Non è un paese per donne: bellezza e autorevolezza delle giornaliste dei TG

Oggi mi rifaccio a un post di Stefania Fornoni che ho visto su Instagram, su come si vestono le giornaliste dei TG e su quanto l’abbigliamento influisca sull’autorevolezza.

Stefania Fornoni è una nota e bravissima consulente d’immagine, che collabora anche con Ilsole24ore per cui scrive dei bei pezzi, sui messaggi che i nostri vestiti, volenti o nolenti, mandano al mondo.

Schermata 2019-03-27 alle 11.59.07

Alle volte, ma anche spesso, le giornaliste dei TG sono poco più vestite delle veline. Certo sono dei mezzobusto, e questo sicuramente semplifica le scelte. Ma per una donna anche il mezzobusto nasconde delle insidie. Scollature o maglie molto aderenti, latex addirittura, messe magari con la convinzione di essere guardate di più e di conseguenza ascoltate di più.

Ma vi ricordate la prima pubblicità del WonderBra, con Eva Herzigova che diceva “guardami negli occhi, ho detto negli occhi?”. Ecco, il rischio che corrono le giornaliste che danno le notizie ai Tg è quello che la loro avvenenza prevalga sulla loro autorevolezza. O addirittura, nel mondo maschilista in cui viviamo qui in Italia, che la loro avvenenza pregiudichi la loro autorevolezza.

Schermata 2019-03-27 alle 12.07.16

Quindi sono d’accordo con Stefania Fornoni che, anche e soprattutto se si è molto belle, ma di lavoro si fa le giornaliste, si lasciano perdere gli ammiccamenti e gli outfit sexy a favore di un look sobrio. Non castigato e punitivo, ma semplice e lineare.

Immagino che qualche donna si arrabbierà e dirà che non dobbiamo farci condizionare da quello che il pubblico, o la gente può pensare di noi. E ha ragione. Peccato che il mondo in cui viviamo sia ancora maschilista, e che certi messaggi di libertà vengano letti come licenza. Oltre al fatto che la prima libertà da conquistare è quella di esprimersi, di esistere per quello che si è, di fare quello che ci pare. I vestiti vengono dopo, secondo me.

Che ne dite? Aspetto i vostri commenti, sui social o su ciabattinasx@gmail.com

Intanto, buona giornata!

Anna da Re, blogger di ChicAfterFifty e opinionista per DonnaModerna.com

Annunci

Un pensiero su “Non è un paese per donne: bellezza e autorevolezza delle giornaliste dei TG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.