Il coraggio è chic. Anche se vi sembra strano

Adesso penserete che tutta quest’acqua mi è entrata nella testa e mi ha indebolito il cervello. Eppure c’è un senso in quello che dico. Essere chic non è un fatto di vestiti e di accessori. Oh, quelli c’entrano eccome, ma lo chic viene prima. È un atteggiamento, un modo di pensare, un approccio alle cose che poi ci fa scegliere il nostro stile. Ci fa … Continua a leggere Il coraggio è chic. Anche se vi sembra strano

Piumini belli e colorati in alternativa ai cappotti. Viva l’inverno!

Io in realtà sono una fan dei cappotti. Credo di avere scritto più  volte che i cappotti vestono come nient’altro, e sono anche molto caldi. Soprattutto quelli lunghi e avvolgenti, di cui quest’anno per nostra fortuna c’è una grande scelta. E ricordo sempre un articolo di Verde Alfieri sul mio blog, che denunciava l’eccesso di nero negli inverni milanesi: tutte le signore portavano un piumino … Continua a leggere Piumini belli e colorati in alternativa ai cappotti. Viva l’inverno!

Like, follower, algoritmi e il bisogno di conferme

Come molti blogger mi chiedo anch’io da che cosa dipende il traffico quotidiano. Perché certi pezzi che mi sembrano interessanti passano del tutto inosservati e certi articoli che ritengo banali piacciono. Perché certi giorni arrivino molte visite e altri no. E come molti che stanno su FB mi chiedo con che criterio certi post si vedono e altri no, certe persone si riescono a seguire … Continua a leggere Like, follower, algoritmi e il bisogno di conferme

A Milano, i colori brillano!

Originally posted on Chic After Fifty:
Sfatiamo un po’ questo mito del grigiume milanese. Non è così, datemi retta. A Milano splende il sole sui palazzi molti giorni durante l’anno, e questi palazzi non sono per niente grigi. Sono coloratissimi! Tempo fa, neanche tanto a dire il vero, avevo inventato Urban Trekking, una sorta di gita in giro per la città a guardare le bellezze… Continua a leggere A Milano, i colori brillano!

La lingua salvata di Elias Canetti. La forza della prima volta

Tra i libri molto amati c’è La lingua salvata di Elias Canetti. Il sottotitolo Storia di una giovinezza corrisponde a quando ho scoperto il libro, facevo l’università, leggevo moltissimo e senza sensi di colpa, di rado compravo i libri ma questo sì, questo mi piaceva troppo. Ed è un libro che si è salvato, nel senso che avendolo prestato prima a mio fratello e poi … Continua a leggere La lingua salvata di Elias Canetti. La forza della prima volta