Il maestro e Margherita. Il libro della scoperta

Ho saltato il secondo appuntamento di The Beloved, lo so. Mi dispiace. Ma non ho ancora preso il ritmo di questa nuova serie, e quando ho guardato il calendario mi sono accorta che il giorno in cui avevo promesso avrei scritto il pezzo era bell’e che passato. Suppongo comunque che mi perdoniate, e vi parlo di un libro più che amato. Un libro fondamentale. Il … Continua a leggere Il maestro e Margherita. Il libro della scoperta

Plastica riciclata per un opera d’arte

Ricicliamo, è la parola d’ordine del nuovo millennio. Ma sappiamo realmente farlo? Noi comuni mortali possiamo solo seguire alla lettera gli obblighi imposti per la raccolta e smaltimento dei rifiuti, e così ogni giorno raccogliamo in un contenitore apposito le nostre scarabattole di plastica che abbiamo finito di utilizzare. Sappiamo bene che tutto finisce in un enorme magazzino dove viene fatta la selezione degli oggetti … Continua a leggere Plastica riciclata per un opera d’arte

Palazzi che si spogliano

Come molti sapranno è in corso la Milano Design Week e come vi ho promesso, vi renderò spettatori virtuali di questa manifestazione. Al Salone del Mobile e al Fuorisalone quest’anno ci sono una moltitudine di eventi e una grandissima quantità di pubblico che visita la Fiera per poi riversarsi nelle strade della città dove in ogni distretto del design sono aperte al pubblico innumerevoli iniziative, … Continua a leggere Palazzi che si spogliano

Viktor&Rolf, arte da indossare

Sono sempre attirata dalla genialità di artisti e creativi, direi più dalla folle geniale creatività, quando per folle intendo libertà espressiva senza limite. Tra gli artisti che più apprezzo per questa esplosione di creatività ci sono degli stilisti e non sono nemmeno gli unici. Avrò modo di parlarvi anche di altri ma oggi per cominciare do spazio agli olandesi Viktor&Rolf, che ad ogni stagione trasformano … Continua a leggere Viktor&Rolf, arte da indossare

The beloved

In questo bel magazine di Verde Alfieri mi è venuta voglia di parlare di libri. Me ne ero sempre astenuta per conflitto di interesse e imbarazzo nei confronti dei tanti autori che conosco e con cui lavoro. Non volevo fare preferenze, emettere giudizi avventati o discutibili, essere sgradevole. Ho preferito continuare a essere chic, e sotto quel cappello raccontare tante cose. Poi ho pensato che … Continua a leggere The beloved