Un paese in ciabatte

Forse sì, possiamo dire che le ciabatte siano un’ossessione, per me e per Verde che mi ospita nel suo sito. Lei ne è talmente convinta che ha creato il sito Theciabattepelose, dove illustra con dovizia di particolari fotografici quello che gli umani possono fare quando l’unico obiettivo che hanno è stupire. C’era una canzone di Giorgio Gaber, molto divertente, Il coniglio, in cui racconta di … Continua a leggere Un paese in ciabatte

Kardashian e ciabatte pelose. Come resistere al fascino perverso dell’antichic

La mia ospite Verde Alfieri ha aperto da poco il sito Theciabattepelose, in cui mostra le follie a cui ci porta la moda e il voler essere alla moda. Una piccola galleria degli orrori che si è rapidamente popolata, concentrata per ora intorno al tema peloso. Le ciabatte pelose sono una perversione contemporanea, e la cosa più incredibile è vederle indosso a della gente vera, … Continua a leggere Kardashian e ciabatte pelose. Come resistere al fascino perverso dell’antichic

I “no” che aiutano ad essere chic.

Avete presente i “no” che aiutano a crescere? Ci sono stati scritti molti libri, e credo che concordiamo tutti che ci sono delle occasioni in cui bisogna dire di no, e che è importante imparare che al mondo ci sono opportunità e ostacoli e bisogna fare i conti con entrambi. Mentre venivo in ufficio e incrociavo persone variamente vestite o svestite, mi sono detta che … Continua a leggere I “no” che aiutano ad essere chic.

L’invasione dei pinocchietti

E no, i pinocchietti non sono pantaloni. E neppure bermuda. Nella galleria degli orrori attualmente popolata soprattutto di ciabatte pelose, vorrei oggi introdurre i pinocchietti. I pinocchietti sono un sedicente pantalone soprattutto maschile. Non va confuso con i cropped, uno stile di pantaloni solo femminili e caratterizzati dal l’ampiezza e dalla somiglianza con una gonna. Penso sia per questo che nessuno stilista li ha proposto … Continua a leggere L’invasione dei pinocchietti

L’eleganza è ancora rilevante?

Avevo quasi deciso di comprarmi un cappotto. Non che non ne abbia, figuriamoci. Ma siccome sono tornati di moda i cappotti lunghi, che adoro non solo da un punto di vista estetico ma anche da quello del caldo, e ne ho uno con la fodera così malridotta che mi vergogno a farla anche solo intravvedere, ho pensato forse potrei approfittare dei saldi. Naturalmente non ho … Continua a leggere L’eleganza è ancora rilevante?